Stefano Zattera

stefano-zattera-img

Stefano Zattera vive in provincia di Vicenza. Il suo percorso creativo si esprime attraverso molteplici media: pittura, illustrazione, fumetto, illustrazione, scrittura, grafica e design.

 

Stefano Zattera vive in provincia di Vicenza. Ha frequentato il liceo artistico e l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha partecipato a un seminario di sceneggiatura con Tonino Guerra e a workshop sul romanzo di genere tenuti da Tim Willocks, Victor Gishler, Alan D. Altieri e Matteo Strukul.

C’era una volta il Nordest (Nerocromo, 2016) è il suo primo romanzo. Attivo da anni nel settore del fumetto e dell’illustrazione con autoproduzioni, per piccoli editori e per testate a diffusione nazionale tra cui: Mostri italiani di Stampa alternativa, Horrorgasmo, Mater Universalis, di Mondo Bizzarro Press, Inguine Mah!gazine di Comma 22, Black di Coconino, XL di Repubblica, Il Male di Vauro e Vincino, Barricate, Linus. Le sue illustrazioni e i suoi dipinti sono stati esposti in numerose Gallerie d’Arte in Italia e all’estero.

Scrive su Sugarpulp Magazine. Per le edizioni Antropia pubblica tre raccolte di suoi racconti: Buffo come? (2008), Attenti al cane (2009) e Polenta a orologeria (2010), e cura l’antologia di autori vari Eroi domestici (2011). Un suo racconto appare sull’antologia/e-book Veneto Texas (2014) edizioni LA CASE Books. Ha partecipato al romanzo collettivo Il Palazzo (2015) per Tragopano edizioni. Un suo racconto è sull’antologia di autori internazionali Mucho Mojo Club (2016) di Casa Sirio editore.

Insegna illustrazione alla Scuola di Fumetto Vinc di Vicenza.