Mirko Zilahy

Mirko Zilahy, Sugarpulp Convention 2016

Mirko Zilahy ospite alla Sugarpulp Convention 2016 per presentare il suo È così che si uccide, il caso letterario internazionale del 2016.

 

Mirko Zilahy è nato a Roma nel 1974. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ha conseguito un PhD in Italian presso il Trinity College di Dublino dove ha insegnato Lingua e Letteratura italiana. È cultore di Lingua e Letteratura inglese presso l’Università per Stranieri di Perugia. Ha pubblicato saggi su autori irlandesi e interventi su scrittori italiani contemporanei. È traduttore letterario dall’inglese (Fazi, Nutrimenti, Rizzoli, minimum fax, Longanesi), editor e consulente editoriale. Nel 2014 ha tradotto Il Cardellino di Donna Tartt per Rizzoli.

Il suo romanzo d’esordio È Così Che Si Uccide è uscito nel gennaio 2016, ed è in corso di traduzione in Germania, Spagna, Francia, Turchia, Grecia, Olanda.

Mirko Zilahy sta lavorando al seguito di È Così Che Si Uccide che verrà pubblicato da Longanesi.