Marcello Simoni

Marcello Simoni, Sugarpulp Convention 2016

Marcello Simoni, il pluripremiato autore di bestseller storici, tra i grandi ospiti della Sugarpulp Convention 2016.

 

Marcello Simoni è senza dubbio uno dei grandi protagonisti delle classifiche di vendita italiane: nel 2011 pubblica per Newton Compton il romanzo Il mercante di libri maledetti, che ha raggiunto il 2º posto nella classifica dei libri più venduti in Italia. Nel 2012 vince il Premio Bancarella 2012, nel 2013 invece vince il premio Lizza d’oro con L’isola dei monaci senza nome. Il 2 luglio 2015 pubblica L’abbazia dei cento delitti, romanzo primo in classifica che supera la cifra record di un milione di copie vendute. Il suo ultimo romanzo è L’abbazia dei cento inganni.

Laureato in Lettere, è ex archeologo e bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici, soprattutto per la rivista specialistica Analecta Pomposiana. Molte delle sue ricerche riguardano l’Abbbazia di Pomposa, con speciale attenzione agli affreschi medievali che raffigurano scene del Vecchio e del Nuovo Testamento e dell’Apocalisse.

Marcello Simoni con i suoi romanzi ci presenta un medioevo affascinante e misterioso, ricco di intrighi e misteri, con l’Abbazia di Pomposa sempre al centro della narrazione come ha giustamente sottolineato Raffaella Sanfilippo su Tutto Libri de La Stampa: “La vera anima della saga, però, è l’abbazia di Pomposa, «un luogo magico» con i suoi affreschi medievali di autore ignoto che raffigurano scene del Vecchio e del Nuovo Testamento e dell’Apocalisse. «Non potrei scrivere lontano da qui» dice infatti l’autore, per cui Pomposa «è» il Medioevo: la poesia, le immagini, la spiritualità. La sua maestosa bellezza si oppone a intrighi e delitti, simboleggia la bellezza e il potere della fede pura, fanciullesca, invincibile come una buona storia”.